fbpx it en

Una visita interattiva all’Atelier di Costumi a Venezia

Una giornata nella mia sartoria artigianale a Venezia

Gratia Plena: tutte le donne sono Regine dell’Anima

NEL MIO ATELIER DI COSTUMI A VENEZIA: MASCHERARSI PER SCOPRIRE SE’ STESSI

Lusso e Lifestyle in Event Planning

Carnevale di Venezia, la Guida a Il Ballo del Doge

Il Ballo del Doge 2020 – Rapsodia del Carnevale di Venezia

Venice Fashion Spring | Kimono à porter a Palazzo Grimani

Pets Art: i ritratti dei nostri amici animali

I MIEI VELLUTI: L’HOME DECOR MADE IN ITALY

Carnevale di Venezia, la Guida a Il Ballo del Doge

Il Ballo del Doge Domande Frequenti

Il Ballo del Doge 2020 – Rapsodia del Carnevale di Venezia

Instagram Contest: Partecipa e Vinci Il Ballo del Doge 2019

Lusso e Lifestyle in Event Planning

PER ORGANIZZARE UN MATRIMONIO A VENEZIA: UNA FAVOLA NEL CUORE

UNA WEDDING PLANNER DI LUSSO A VENEZIA E NEL MONDO.

Pugnale Eyewear e Il Ballo del Doge

Kimono fashion a Venezia: il kimono che trasforma l’outfit

COSA CUSTODISCONO LE BORSE DELLE DONNE: UN SOGNO A PORTATA DI MANO

FLAT SHOES PASSION: GLAMOUR E COMODITÀ DI UNA SCARPA.

NEL MIO ATELIER DI COSTUMI A VENEZIA: MASCHERARSI PER SCOPRIRE SE’ STESSI

Antonia Sautter

24 Luglio 2017

min. read

 
Nel mio atelier di costumi a Venezia, vicino a Piazza San Marco , è possibile noleggiare costumi e vestiti per il Carnevale di Venezia ; ne troverete molti, storici e non, da me creati per il mio Il Ballo del Doge e per altre rappresentazioni teatrali e cinematografiche, ispirati a diverse epoche storiche.

In questo luogo fuori dal tempo, magico e suggestivo, dove si mantiene intatto l’incanto del Carnevale di Venezia, metto a disposizione di chi lo desidera costumi, maschere, cappelli e preziosi accessori della mia collezione.

L’incontro all’atelier è un momento di puro gioco, fantasia e immaginazione. Scegliere un abito infatti permette a colui che lo indossa di proiettarsi oltre la realtà, svelando, nel contempo, un intimo tratto della sua personalità, spesso taciuto nella vita di tutti i giorni.

Antonia Sautter's atelier

Mentre vesto un’ospite del mio atelier da Maria Antonietta o da Caterina Cornaro, facendole da sarta, circondandola di vestitrici e serve, facendola sentire realmente ‘a corte’, avverto la sua totale immedesimazione nel personaggio che essa stessa ha scelto, perché in qualche modo quel personaggio le appartiene.

Il costume, il travestimento, la maschera sono una licenza per svelarsi, per comunicare qualcosa di se stessi o un sentimento, una sfumatura del carattere, attraverso un’attività creativa e intellettuale molto sottile. A tal proposito, desidero raccontarvi qualcosa.

Quando ero poco più che una ragazzina, ero affascinata dal personaggio della Turandot, la principessa dell’opera lirica di Giacomo Puccini, figura gelida e crudele, resa tale dalla necessità di proteggersi dal sentimento dell’amore che tanto la spaventava.

Costumi di carnevale a Venezia Antonia Sautter’s atelier

Perché amavo Turandot? Perché la timidezza di allora nei confronti dei miei coetanei, che mi faceva apparire schiva e fredda, trovava dietro quella maschera un rifugio e un’espressione, mi rivedevo in essa.

Nella mia vita mi sono prestata fin da piccola a questo straordinario gioco. Mia madre creava i costumi per il Carnevale e io, indossandoli, interpretavo i più svariati personaggi, scoprendone la storia, i luoghi del mondo da dove provenivano e il loro pensiero.

Credo che la prova costume nel mio atelier offra la possibilità di vivere un’esperienza per certi versi simile e fare di voi Maria Antonietta, il Doge, Caterina Cornaro, la cortigiana Veronica Franco, una nobildonna, oppure Giacomo Casanova, sarà per me e per voi un’esperienza emozionante.

Inoltre, non dimentichiamoci che Venezia è il set perfetto per qualsiasi rappresentazione in costume. Una volta mascherati e truccati, vi guiderò da Piazza San Marco ai suoi suoi angoli più romantici e suggestivi, tra Medioevo, suggestioni rinascimentali e tracce d’oriente.

Nel mio atelier, una maschera vi dirà chi siete realmente…

 

Scrivetemi per avere tutte le informazioni per visitare il mio atelier,
indossare i miei costumi e passeggiare per Piazza San Marco! 

 

Sig. Sig.ra