it en

Una visita interattiva all’Atelier di Costumi a Venezia

Una giornata nella mia sartoria artigianale a Venezia

Gratia Plena: tutte le donne sono Regine dell’Anima

NEL MIO ATELIER DI COSTUMI A VENEZIA: MASCHERARSI PER SCOPRIRE SE’ STESSI

Venice Fashion Spring | Kimono à porter a Palazzo Grimani

LA MIA IDEA DI EVENT PLANNER. UN’ARTIGIANA AL SERVIZIO DELLE EMOZIONI.

I MIEI VELLUTI: L’HOME DECOR MADE IN ITALY

Il Ballo del Doge 2020 – Rapsodia del Carnevale di Venezia

Instagram Contest: Partecipa e Vinci Il Ballo del Doge 2019

Carnevale di Venezia 2019: la XXVI edizione de Il Ballo del Doge

IL BALLO DEL DOGE 2018 PRENDE FORMA

PER ORGANIZZARE UN MATRIMONIO A VENEZIA: UNA FAVOLA NEL CUORE

UNA WEDDING PLANNER DI LUSSO A VENEZIA E NEL MONDO.

Pugnale Eyewear e Il Ballo del Doge

Kimono fashion a Venezia: il kimono che trasforma l’outfit

COSA CUSTODISCONO LE BORSE DELLE DONNE: UN SOGNO A PORTATA DI MANO

FLAT SHOES PASSION: GLAMOUR E COMODITÀ DI UNA SCARPA.

IL BALLO DEL DOGE 2018 PRENDE FORMA

Antonia Sautter

30 Agosto 2017

min. read

 

Dopo essere sopravvissuta a questa bollente estate, in questi tiepidi giorni di settembre rifletto, raccolgo idee, colleziono immagini e creo gli ultimi bozzetti per quella che sarà la XXV edizione de Il Ballo del Doge: il mio sogno più grande.

Rientrare in scena tenenedo per mano il mio ‘figlio’ prediletto, significherà ancora una volta accettare la sfida, misurarmi con un passato importante, che ha reso Il Ballo del Doge un evento unico del Carnevale di Venezia, capace di creare emozione, entusiasmo e grandi aspettative.

Considerato che la data prescelta, il 10 febbraio, coinciderà con il mio sessantesimo compleanno, ho pensato di celebrare i cinque lustri de Il Ballo del Doge con una notte di pura magia che ho intitolato “Rebirth & Celebration”.

Ballo del Doge 2018 Antonia Sautter

Credo che si possa rinascere solo ritrovando la propria purezza e mantenendo vive le proprie radici e la propria spiritualità, mai come in questi giorni vicine al saggio respiro di Madre Natura, ancora generosa con noi, malgrado le offese della supposta modernità, delle quali è spesso la destinataria.

È proprio tra le sue braccia che desidero vi accolga Il Ballo del Doge 2018, per rinascere insieme ancora una volta, lasciando ciò che non è necessario e abbracciando il nostro vero io, in una dimensione incantevole, lirica e soave, popolata da creature fantastiche, alberi, fiori e frutti della terra.

Anche un compleanno è l’occasione per rinascere, ma è anche la prova del passare del tempo, che spesso mi fa riflettere. Ecco perché ho scelto in cuor mio di eleggere proprio il tempo a protagonista della scena, celebrandolo e rendendogli omaggio con una vera e propria scatola del tempo e un maestro di cerimonia che giocherà con esso e con tutti voi.

In fondo, solo grazie al lusso che il tempo rappresenta, ho potuto sognare, creare e amare, nonché godere di bellezza e libertà. In sua assenza, nessuno di questi valori a me tanto cari avrebbe fatto parte della mia vita. A tal proposito, ho immaginato cinque stanze dove rappresenterò e condividerò gli aspetti più importanti del mio percorso.

Antonia Sautter Ballo del Doge 2018

La dimensione conclusiva de Il Ballo del Doge 2018, alla quale sto lavorando in questi giorni, sarà dedicata invece al Piacere, inteso come motore universale e linfa vitale di ogni esistenza. Se nel brivido della trasgressione si nasconde un inconsapevole ritorno all’istinto e alla vita percepita attraverso tutti i sensi, allora la rebirth potrebbe davvero considerarsi avvenuta. Presto vedremo!

Riflessione conclusiva: è strano vedere come Il Ballo del Doge assuma la sua forma definitiva, spesso, mentre il termometro va ben oltre i trenta gradi o al massimo all’inizio di settembre. Tra una bevanda allo zenzero, un nuovo bozzetto e la viva ispirazione che le recenti vacanze hanno regalato alla sottoscritta, lasciando in dono splendidi orizzonti, l’eco del rumore del mare, il silenzioso fascino di un cielo al tramonto…

A Venezia, in una notte di settembre, il sogno continua.

Contattami per avere ogni informazione e prenotare Il Ballo del Doge 2018!
Scrivi una mail o telefona ai numeri (+39) 041 2413802 o 5224426

 

Sig. Sig.ra